Browsing Tag

Asos

    #sponsored Moda

    Matrimoni e cerimonie: cosa mi metto? La guida per sopravvivere a tutti gli inviti

    La stagione dei matrimoni è arrivata e nella buca delle lettere iniziano ad arrivare quelle buste che tanto ci fanno tremare: gli inviti ai matrimoni.

    Dopo aver superato l’entusiasmo per l’arrivo del matrimonio della migliore amica, dell’amico di sempre, del fratello, della sorella o della collega, inizia il dramma: cosa mi metto? Perché se già noi donne abbiamo questo genere di dubbi ogni santa mattina davanti all’armadio, figuriamoci per un’occasione come una cerimonia.

    In questo video vi mostro alcuni look (li trovate tutti su Asos) per riuscire a sopravvivere alla stagione dei matrimoni (e delle cerimonie in generale).

    Primo step: il colore/tema
    Quali sono i colori critici: il bianco (ad eccezione dei matrimoni total white o di richieste specifiche, le spose vogliono tutte essere le uniche vestite di bianco), il tortora ed i colori troppo tenui, tendenti al bianco. Sì ai colori pastello, come il vestito giallo del video. Il rosa cipria fa eccezione, è fra i colori più indossati e prediletti per i matrimoni, per via del suo romanticismo e della sua eleganza. Quello che indosso nel video è disponibile anche nella variante color menta.

    Il mio consiglio è quello di chiedere alla sposa, qualche mese prima del matrimonio, se per lei va bene che indossiate quel colore. Starà a voi fare attenzione che il suo consenso sia sincero o dettato dall’educazione (difficile rispondervi “non osare indossare quel colore al mio matrimonio”). Un’alternativa al bianco è un abito con ricami e inserti colorati, come questo abito in organza e tulle di Asos.

    matrimonio-asos

    La domanda più inflazionata è: si può indossare il nero ad un matrimonio?
    In tutti i manuali di galateo/bon ton che leggerete vi diranno che NO il nero ai matrimoni non si può indossare. Sì a colori tenui, delicati, pastello, ma no al nero. Troppo cupo per un’atmosfera romantica. Con il tempo però l’etichetta si è fata meno intransigente e chiude un occhio se le invitate optano per il nero, soprattutto se la cerimonia è nel pomeriggio/sera. Il segreto? Evitare un look total black, un abito troppo scuro, optare per un tessuto leggero o impalpabile, con qualche trasparenza o su un look non total black, con un motivo floreale, magari. Come il vestito nero con stampa floreale che indosso nel video.

    E il rosso?
    Stesso discorso vale per il rosso, ritenuto un colore troppo acceso per un matrimonio, che attira troppo l’attenzione (in una foto di gruppo spicchereste particolarmente) ma ci sono tessuti ed eccezioni che lo rendono possibile. Inoltre, sia per il nero, sia per il rosso, vale una nota molto importante: i matrimoni non sono solo quelli in chiesa, molta gente sceglie un matrimonio civile e qui è possibile concedersi look che se in chiesa sono “troppo” in comune o in una cerimonia laica risultano perfetti. E qui il nero ed il rosso entrano in gioco. Il vestito rosso con applicazioni in pizzo che indosso nel video è Asos e lo trovate QUI.

    asos-vestiti-matrimonio

    Corto o lungo?
    Se per corto intendete qualcosa che pressapoco si ferma a sopra il ginocchio, la risposta è sì. Con il lungo non sbagliate mai. Ma ricordate che se ad un certo punto della serata togliere le scarpe, il vestito diventerà parecchio più lungo.

    E chi non ama indossare vestiti? Jumpsuit e coordinati sono la soluzione. Oggi è possibile trovare moltissime alternative ai classici abiti da matrimonio.

    Scarpe e borsa in coordinato sì/no?
    Assolutamente sì, scarpe e borsa vanno coordinate, naturalmente se indossate un paio di scarpe rosa cipria la borsa potrà essere oro, non si tratta di scegliere l’esatto materiale o tessuto (se ci riuscite avete fatto jackpot) ma di coordinare le nuance il più possibile per dare un risultato armonioso e sofisticato. In questo video indosso un paio di sandali allacciati alla caviglia che stanno bene con tutto ed una clutch con applicazioni floreali.

    Sì ad orecchini, bracciali ed anelli purché non stonino con l’abito, il minimal vince sempre e se ci riuscite rinunciate all’orologio, meglio un polso sgombro. Attenzione alla manicure (nude è perfetta, il rosso ed il nero in queste occasioni, sulle unghie, proprio no).

    self-portrait-vestito

    Ricordatevi di iscrivervi al mio canale YouTube!

    che-cosa-mi-metto-matrimonio-cerimonia