H&M x il Capodanno Cinese 2015, l’anno della capra, con Zhou Xun e Archie Kao

capodanno_cinese_2015_H&MZhou Xun e Archie Kao sono rispettivamente un’attrice/ballerina ed un attore cinesi, che H&M ha scelto come volto della speciale collezione creata in occasione del Capodanno Cinese che, secondo il calendario lunisolare, cade il 19 febbraio.

Il 2015 sarà l’anno della capra, considerato un animale particolarmente di buon auspicio perché la parola capra si scrive in maniera molto simile al fortuna; come ogni Capodanno Cinese che si rispetti, durante i giorni di festeggiamenti, i cinesi indossano abiti, gioielli o accessori di color rosso, come vuole la tradizione, ritenuto il simbolo del fuoco che rimuove la sfortuna. Leggi il resto di questo articolo »

15 cose che puoi fare, vedere e mangiare a Napoli e Sorrento alloggiando al Grand Hotel Excelsior Vittoria

grand_hotel_excelsior_vittoria_sorrento_opinioni

Ogni bravo viaggiatore, mentre prepara la valigia per una nuova meta, naviga sul web in cerca di informazioni su cosa fare, vedere e, immancabilmente, mangiare nei luoghi che andrà a visitare; quando la vacanza in questione è un weekend o qualche giorno in più, la ricerca si fa ancora più precisa, nella speranza di vedere più cose possibili nel tempo che ci siamo riusciti a ritagliare. Ecco allora 15 cose che potete fare se alloggiate a Sorrento al Grand Hotel Excelsior Vittoria, come ho fatto io. (Trovate altre foto e info su Instagram cercando l’hashtag #trendcityguide o il mio profilo @sonia_grispo)

1. Alloggiare nello storico Excelsior Vittoria. Un hotel 5 stelle lusso, fondato nel 1834 dalla famiglia Fiorentino, circondato da due ettari di terreno, immerso in un suggestivo agrumeto che fa pensare ad un percorso sensoriale, posizionato nel centro storico di Sorrento, che si affaccia sul Golfo di Napoli e del Vesuvio. A scegliere questa elegante struttura sono stati personaggi come Marylin Monroe, Sophia Loren, la principessa d’Austria Sissi, la Regina d’Inghilterra, la Regina Vittoria di Svezia e ancora Wagner ed Enrico Caruso. Leggi il resto di questo articolo »

Via il reggiseno, le scarpe o la gonna in cambio di una Carinabag Braccialini

carinabag_braccialini_getcarinabag

A cosa sareste disposte a rinunciare per la borsa dei vostri sogni? L’ha chiesto Braccialini alle donne più audaci e coraggiose, nel corso di una speciale iniziativa organizzata per il lancio di Carinabag, la nuova borsa del brand fiorentino, che da sempre affascina l’universo femminile con le sue creazioni (potete vedere le condivisioni sui social con l’hashtag #getcarinabag), nata in occasione del sessantesimo anniversario della sua nascita.

Immaginate un enorme distributore posto nella prestigiosa Via dei Calzaiuoli, una fila di donne desiderose di mettere le mani sulla nuova Carinabag ed un’unica condizione per farlo: rinunciare ad un proprio capo (vi dico solo che c’è chi si è sfilata il reggiseno, chi è tornata a casa senza gonna, ma con la sua Carinabag fra le mani). Leggi il resto di questo articolo »

City Guide Lisbona: Un giorno fra Praia Do Guincho, surf, Oceano Atlantico e Cascais

lisbona_praia_do_guincho_trendcityguide

Già la prima volta che sono stata in Portogallo mi ero resa conto del fascino della Praia do Guincho, la spiaggia che dalla costa di Estoril si affaccia sull’Oceano Atlantico e regala uno scenario spettacolare agli occhi. Vuoi per le onde altissime che si infrangono sulla roccia, vuoi per la scia lasciata dal mare quando torna verso l’orizzonte o per le splendide sagome dei surfisti in controluce.

Per raggiungere Praia do Guincho, se alloggiate a Lisbona, basta prendere dalla stazione Cais do Sodré il treno diretto a Cascais e godere, durante il viaggio su una delle prime linee elettriche europee, di uno splendido paesaggio. Leggi il resto di questo articolo »

Jean Paul Gaultier x Eastpak: 7 zaini per la lotta all”HIV (e ci sono anche prezzi cheap)

Jean_Paul Gaultier_x_Eastpak

Jean Paul Gaultier e Eastpak non dimenticano che l’HIV è un virus che non vede stagione, clima, luogo e tempo; per questo il brand di zaini si impegna ogni anno in un progetto che porti l’attenzione sul problema e ricordi a tutti l’importanza del sesso protetto per prevenire il contagio.

Il progetto Eastpak Artist Studio, che finanzia l’associazione Designer Against Aids, questa volta vede in prima linea Jean Paul Gaultier, che ha addirittura firmato un’intera collezione composta da 7 modelli, di cui tre in edizione limitata. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero