Con Hype paghi tutto con lo smartphone, ricevi denaro e ti iscrivi con un selfie

hype_app_pagare_con_smartphone

Quando siamo in viaggio, quando andiamo a correre, quando lavoriamo, quando usciamo con gli amici, quando andiamo a cena fuori, possiamo dimenticare gli occhiali da sole, la macchina fotografica, il portafogli, ma lo smartphone mai. Sarà per questo che le app convergono sempre più spesso verso un’unica direzione: rendere facile svolgere qualsiasi azione con il telefono. E sarà per questo che è nata Hype, l‘app che permette di inviare e richiedere denaro gratis e in tempo reale, di pagare on-line e nei negozi, tutto con lo smartphone (ma non solo)…

Hype (powered by Banca Sella) è semplice, smart e giovane come concetto, non per niente per registrarsi basta un selfie e qualche informazione personale. E se non vi basta l’app potete richiedere anche una vera e propria carta di credito da utilizzare per il vostro shopping, che vi permette di prelevare al bancomat gratuitamente, senza spese aggiuntive, anche all’estero. Io l’ho fatto ed è arrivata in pochissimi giorni. Leggi il resto di questo articolo »

La lingerie della collezione Artemisia di Yamamay e le speciali uova di Pasqua

Emily-Ratajkowsk-yamamay-2015-artemisia

L’artemisia è una pianta, un’erba magica per qualcuno, per qualcun altro un simbolo celebrativo di Artemide, dea della caccia. Per Yamamay è il nome di un’elegante linea d’intimo e il motivo floreale che decora le uova di Pasqua che ha creato in occasione delle feste.

Anche in questo caso è la splendida Emily Ratajkowski a dare volto (e corpo) alla collezione primavera-estate 2015, una collezione composta da reggiseno a balconcino (19,95€)… Leggi il resto di questo articolo »

Septum fake o vero? Tutto quel che c’è da sapere sul piercing che fa tendenza

tendenza_septum_piercing

Fra le prime lo ha sfoggiato Rihanna, poi anche Jessica Biel e Scarlett Johansson non ha resistito e come loro tante altre; migliaia di ragazze, dalle amanti dei piercing e tatuaggi, a chi preferisce le mode passeggere, meglio se lavabli o removibili, hanno ceduto alla tendenza del septum, fake o vero.

Si chiama septum, si legge “quell’anellino che penzola fra le narici”, che nella versione piccola, sottile o decorata, è diventato l’accessorio più amato di questo 2015. Un genere di piercing che in realtà non è affatto nuovo, ma si sa che le tendenze esplodono nei modi e nei momenti in cui meno te lo aspetti.

A proporre la versione fake sono in tanti, da H&M ai piccoli negozi di bigiotteria, li trovate sottoforma di semi-cerchi con piccole sfere agli estremi, che vanno incastratiall’altezza del setto. Leggi il resto di questo articolo »

Giorgio Armani festeggia 40 anni di carriera per 40 settimane con #Atribute

giorgio_armani_40_anni_atribute

Giorgio Armani è quell’uomo che ci ha spiegato che lo stile è eleganza, non stravaganza, che non è importante farsi notare, ma ricordare. Un uomo che ci ha insegnato – almeno ci ha provato – il concetto di eleganza e femminilità, di classe, un uomo che oggi celebra 40 anni del suo omonimo brand, di storia della moda, di contributo alle future generazioni, di clienti e di designer.

Il Re del Made in italy festeggia 40 anni di attività con un sito tutto speciale, armani.com/atribute, che ogni settimana, per 40 settimane, proporrà uno speciale tributo a momenti, collezioni e elementi che appartengono alla storia del marchio. Leggi il resto di questo articolo »

Le borse crossbody di DuduBags e i portafogli pop della linea colorful

dudubags_Linea_Colorful

Il calendario parla chiaro e a noi donne basta quello per stabilire che la primavera è arrivata e accordarci il permesso all’utilizzo dei colori. A fare il primo passo in questo passaggio dall’inverno alla primavera sono sempre gli accessori, che si tingono di tinte forti, accese e vibranti.

Per esempio DuduBags, che con i colori non scherza, ha pensato ad una serie di borse in pelle perfette anche da abbinare se si vuole, giocando con i contrasti, ai portafogli in pelle della Linea Colorful. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero