App e Tecnologia

Le relazioni (complicate) sui social e il terzo segno di spunta su WhatsApp

whatsapp_terzo_segno_di_spunta

Le relazioni si sono complicate da quando esistono i social network. Prima se ti stava antipatico qualcuno smettevi di cercarlo, lo evitavi o ti limitavi a darti per disperso, finché non capiva l’antifona. Era anche meno frequente che qualcuno ti stesse antipatico, c’è da dire, oggi invece vivendo nell’era delle opinioni forzate su tutto, sempre e comunque, è facile che qualcuno ti dia sui nervi su Facebook per le seguenti ragioni: esprime giudizi assoluti su tutto e tutti nei suoi status, maledire la gente è il modo in cui impiega il tempo libero, così come parlare riferendosi a qualcuno di non definito insultandolo, portandoti a pensare con angoscia ingiustificata che ce l’abbia con te, pubblicare ossessivamente foto di bambini, pubblicare citazioni tratte da “Uomini e donne” e via dicendo.

Come se non bastasse l’ingente numero di polemiche e status vari a cui siamo sottoposti quotidianamente, che ti farebbe scadere persino Brad Pitt a furia di leggere pareri non richiesti, piagnistei e pessimismo a go go, non siamo più liberi di ignorarli. Sì perché sui social non basta oscurare, limitare la visualizzazione degli aggiornamenti, inserire in liste nere, è l’azione del “ti rimuovo dagli a mici” a sancire la rottura. Leggi il resto di questo articolo »

Lomotif e la cover subacquea Voyager di CellularLine per i video dell’estate

lomotif_video_app

Ferragosto segna un po’ l’inizio della fine dell’estate, ha il potere di accellerare il tempo, di far correre i giorni ed il countdown per Settembre si fa frenetico; arriva quel momento dell’estate in cui fai un conto rapido delle cose fatte e di quelle che ti eri ripromesso di fare e subentra la voglia di spuntare tutti i propositi della lista.

Ma è anche il momento di abbandonarsi alla nostalgia, di emozionarsi quando alla radio passano “Estate” dei Negramaro, cantando “vorrei che potesse non finire mai…” sfogliando il rullino dello smartphone, guardando le foto dei momenti vissuti e delle persone incrociate. E’ questo il momento ideale per mettere insieme i ricordi, come? Acquistando una custodia subacquea per lo smartphone, ideale per proteggerlo da acqua e sabbia grazie alla struttura waterproof, ma anche per scattare foto e registrare video sott’acqua. Leggi il resto di questo articolo »

in attesa dell’app di Trend and The City aggiungi il blog alla home dell’iPhone

trend_and_the_city_iphone_app

Più volte in questi mesi ho ricevuto messaggi e e-mail in cui mi veniva chiesto se esiste l’app di Trend and The City da scaricare sullo smartphone: la risposta è no, non ancora almeno, c’è però un modo per avere il blog sul vostro telefono (se avete un iphone) ed essere sempre aggiornati sui nuovi articoli e le novità.

Step 1 | Aggiungi l’icona fra le app: Accedete al blog da Safari andando su www.trendandthecity.it, una volta caricata la pagina cliccate sull’icona con la freccia veso l’altro (in fondo alla pagina) e selezionate l’opzione “aggiungi a Home”. Confermate e così avrete il blog fra le app del vostro telefono e quando vorrete basterà cliccarsi sopra per accedere al blog. Leggi il resto di questo articolo »

Monday Survival kit #1: Cinque cose per sopravvivere ad un lunedì di metà luglio

survival_kit_monday_1

Il lunedì è il giorno più discriminato della settimana, oggetto di ira, protagonista di status di rabbia e tweet da retwittare in segno di sostegno verso chi, come noi, vorrebbe un giorno di mezzo fra la domenica ed il lunedì (per poi lamentarsi anche di quello). Per sopravvivere al primo giorno della settimana, quello subito successivo al week-end e che porta in sè tutto il rancore e la nostalgia da questo derivanti, ho selezionato 5 cose che magari non possono fermare il tempo e fare arrivare subito il venerdì sera, ma sicuramente possono allietare l’attesa:

1. Good Vibes. E’ statisticamente provato che iniziare la settimana con un pensiero positivo dimezza le possibilità che accada qualcosa di negativo… no me lo sono appena inventato, però sicuramente il “penso positivo” di cui cantava Jovanotti nel 1994 in qualche modo dovrà pur funzionare, quanto meno a non trasformarvi in uno di quei singolari personaggi di Facebook che angosciano le bachece del social con status pessimisti. Ma se proprio non riuscite ad essere ottimisti, potete sempre comprare un cuscino che ve lo ricordi, come questo di LookHUMAN. Leggi il resto di questo articolo »

Video Post: X-Loli Power Bank, il carica batterie portatile per smartphone

Non importa quale smartphone possediate, concorderete tutti nel dire che il momento più drammatico di una giornata è quando il vostro telefono segnala che la batteria è arrivata all’1% e questo significa che avete pochi istanti per correre come se le olimpiadi dipendessero da voi e collegarlo al caricabatterie prima che si spenga. Ogni sforzo è vano però se di prese in giro non c’è traccia. La soluzione a questo tragico problema che affligge tutti noi si chiama: carica batterie portatile.

Ne esistono di parecchi tipi, io ho provato la cover, sicuramente il metodo più comodo perché non ha fili di intralcio, Mighty Purse la pochette con cavetto caricabatterie (ho smesso di usarla quando l’adattatore per iPhone 5S ha iniziato a fare le bizze e continuava a collegarsi e scollegarsi) e per finire X-Loli, il Power Bank piccolo e pratico che permette di ricaricare il telefono molto rapidamente e che ormai è il mio fedele compagno. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero