App e Tecnologia

Dal selfie stick al selfie arm: l’inquietante selfie braccio accontenta i single

selfie_braccio_selfie_arm

Gli scatti della coppia composta dal fotografo Murad Osmann  e la modella Natalia Zakharova su Instagram sono diventati virali, dando vita ad un progetto fotografico intriso di romanticismo e che ha fatto letteralmente il giro del mondo (dalla Cina all’Italia, passando per Inghilterra e India). Ad imitarli sono migliaia di coppie da tutto il globo e pare che la mania abbia messo in serie difficoltà i single che, sprovvisti di un fidanzato a cui reggere la mano, non possono replicare gli scatti della serie #followmeto.

A risolvere il problema (almeno così pare) ci hanno pensato due artisti canadesi (Aric Snee e Justin Crowe), che hanno inventato il selfie arm ovvero il selfie-braccio: un braccio in stile manichino a cui reggere la mano e che intanto scatta foto come un perfetto fidanzato. Leggi il resto di questo articolo »

Check Bonus: fai walkin in negozio e l’app ti regala sconti, promozioni e premi speciali

checkbonus_app_sconti

Funziona così: state facendo un giro in centro, un salto in un negozio, sbrigando una commissione, entrate da Coin, Mondadori o Adidas… (l’elenco dei negozi è lungo), prendete il vostro smartphone e accedete allapp di Check Bonus. Lei riconosce dove vi trovate e subito vi mostra sconti, promozioni, punti da accumulare, regali ed offerte speciali dedicate a chi possiede l’app.

Ogni volta, senza bisogno di far nulla o fare necessariamente acquisti, accumulate punti che si trasformano i premi da riscuotere e intanto godete di particolari offerte. Io per esempio ieri ero da Coin a Termini, sono entrata, ho provato ad accedere all’app e subito mi ha informata che potevo ricevere la Coin Card gratuitamente (mentre di solito costa 5€), niente male per essere solo entrata in negozio! Leggi il resto di questo articolo »

Con Hype paghi tutto con lo smartphone, ricevi denaro e ti iscrivi con un selfie

hype_app_pagare_con_smartphone

Quando siamo in viaggio, quando andiamo a correre, quando lavoriamo, quando usciamo con gli amici, quando andiamo a cena fuori, possiamo dimenticare gli occhiali da sole, la macchina fotografica, il portafogli, ma lo smartphone mai. Sarà per questo che le app convergono sempre più spesso verso un’unica direzione: rendere facile svolgere qualsiasi azione con il telefono. E sarà per questo che è nata Hype, l‘app che permette di inviare e richiedere denaro gratis e in tempo reale, di pagare on-line e nei negozi, tutto con lo smartphone (ma non solo)…

Hype (powered by Banca Sella) è semplice, smart e giovane come concetto, non per niente per registrarsi basta un selfie e qualche informazione personale. E se non vi basta l’app potete richiedere anche una vera e propria carta di credito da utilizzare per il vostro shopping, che vi permette di prelevare al bancomat gratuitamente, senza spese aggiuntive, anche all’estero. Io l’ho fatto ed è arrivata in pochissimi giorni. Leggi il resto di questo articolo »

I profili dei 5 cani e gatti più famosi di Instagram: Marnie, Gue, Grumpy Cat…

profili_instagram_animali_famosi

Fashion blogger, celebrità, influencer… no, le vere star di Instagram sono cani e gatti. La democrazia sui social la fanno loro, famosi per il loro aspetto, per gli improbabili set in cui li fotografano i padroni, ma anche per le “particolarità” fisiche. Insomma si parla tanto di web influencer… loro sono delle vere web star. Migliaia di utenti oggi creano profili Instagram dedicati ai propri animali, eccone 5 che non potete assolutamente perdervi.

1. @RealGrumpyCat

Neanche i suoi padroni sono capaci di dire quale sia la razza di questo gatto, che non somiglia nè alla madre nè al padre, ma non c’è alcun dubbio sul suo sguardo corrucciato. Leggi il resto di questo articolo »

Barcellona, un Lumia 930, il Mobile World Congress 2015 e una clara fresca

barcellona_lumia930_mwc

Barcellona, ore 5:25 la prima sveglia suona. È una musica dolce, un crescendo delizioso, è la suoneria del Lumia 930 che mi dice che, anche se è tremendamente presto, devo svegliarmi. La spengo e quasi mi dispiace. Mi guardo intorno, strofino gli occhi ed è il blackout (succede anche a voi di riaddormentarvi mentre state raccogliendo le forze per alzarvi dal letto?), una seconda sveglia suona, sono le 5:30 ed io devo assolutamente trovarmi nella hall dell’albergo in 30 minuti.

Con la linea dell’eyeliner sufficientemente dritta per l’ora che è ed il sole che mi chiede cosa diamine ci faccia già in piedi, sono in fila per entrare al Mobile World Congress, la più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, che si svolge a Barcellona e accoglie sotto lo stesso tetto (8 padiglioni che formano una città nella città) centinaia di brand. Sono lì con Microsoft ed il mio animo nerd per scoprire le novità del 2015 (e ce ne sono di favolose) e per visitare Barcellona catturandone la bellezza con la fotocamera del mio Lumia 930.

Barcellona, ore 16:00. La metropolitana ferma a Catalunya e in pochi scalini mi trovo al centro de La Rambla. Davanti a me migliaia di persone che camminano in flussi diversi, si incrociano, sorridono mentre i miei occhi passano dai balconi dei palazzoi antichi, alle bancarelle di fiori freschi e i tavoli sui marciapiedi dove i turisti consumano ricche coppe di sangria. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero