App e Tecnologia

Say Thanks, il nuovo tool di Facebook per creare video e dire grazie agli amici

facebook_say_thanks_tool_creare_video

Lo scorso Febbraio è stato il momento di “A look back”, il video personalizzato creato da Facebook per celebrare i suoi 10 anni, raccogliendo i nostri momenti migliori con le persone a cui vogliamo bene, oggi Facebook ne ha pensata un’altra. Si chiama Say Thanks ed è il nuovo tool di Facebook pensato per dire grazie agli amici, a quelli nuovi o a quelli di sempre.

Come funziona? Basta accedere alla pagina di Say Thanks, selezionare la persona che volete ringraziare e comporre il video scegliendo fra 2 temi disponibili (Amici di vecchia data o Amici), fino a 15 foto ed il saluto “Ciao (nome della persona)” oppure “Ciao Mamma” e “Ciao Nonna”  ed in pochi istanti il video di 1 minuto è pronto per essere condiviso. Leggi il resto di questo articolo »

Perché preferisco spesso Uber al taxi? la mia esperienza con l’app a Roma

uber_app_roma

Di Uber ho scritto per la prima volta lo scorso anno, inizialmente se ne parlava come di un auto di lusso con autista, ideale per occasioni importanti e per chi vuole mantenere uno standard alto che rifletta il suo personale lifestyle. Con il passare del tempo però Uber, complici tariffe sempre più vantaggiose ed un servizio eccellente, è diventato una valida alternativa al taxi. Io spesso preferisco viaggiare con Uber e visto che ultimamente ne ho parlato con diverse persone, che mi hanno chiesto come funziona e perché lo scelgo, ho deciso di scriverne.

Premessa: prendo molto spesso il taxi per muovermi a Roma (qualche volta a Milano), che sia per andare ad un appuntamento di lavoro, vedermi con delle amiche o andare in aeroporto/stazione, quindi la mia esperienza è basata su una certa frequenza di utilizzo di questo mezzo. Perché mi piace Uber?

- Non serve che telefoni ma fai tutto attraverso app semplice, ben funzionante e chiara
- Se indichi l’indirizzo in cui ti trovi e la destinazione, visualizzi subito il preventivo della corsa e decidere se il prezzo ti va bene prima di accettare… Leggi il resto di questo articolo »

Polaroid Cube, la action camera colorata ed economica che compete con la GoPro

polaroid_cube_action_camera

Polaroid ha lanciato la sua sfida a GoPro (il brand di videocamere destinate alla fotografia d’avventura più amate del momento) creando Polaroid Cube, una action camera piccola, colorata e super leggera, il cui design ricorda tanto il logo di Instagram.

Un vero e proprio piccolo cubo disponibile in tre differenti colori (nero, azzurro o rosso) al prezzo di 99 dollari (circa 75 euro) che potete portare in tasca o attaccare sulla bici, sullo skateboard, sullo scooter, in macchina ed utilizzare anche sott’acqua utilizzando i supporti disponibili. Leggi il resto di questo articolo »

5 app per modificare, montare e creare favolosi video con l’iPhone: scopri Meipai

app_creare_video_iphone

Da quando Instagram ha introdotto i video, tra la migrazione di utenti Vine e la felicità degli appassionati di short movie, il mercato delle app dedicate al video editing è cresciuto. Spesso sul mio profilo Instagram @sonia_grispo pubblico brevi video editati e montati con alcune di queste app che scopro nel tempo e che utilizzo per raccontare attraverso immagini non statiche alcuni momenti delle mie giornate, dei miei viaggi, delle mie vacanze e dato che mi chiedete quali utilizzo, qui ho deciso di parlarvi delle 5 migliori app per creare video con l’iPhone.

Meipai: Questa è il pezzo forte di questa selezione di app. Si tratta di un’applicazione prodotta dall’azienda asiatica Meitu, Inc. che vi permette di caricare qualsiasi video ed utilizzare dei set preimpostati per animarli, aggiungendo a vostra scelta una base musicale fra quelle offerte. Praticamente, per dirla in maniera semplice, se non avete grandi capacità di video editing o non avete alcuna voglia di perder troppo tempo dietro ad un video per modificarlo, basta utilizzare questa app per ottenere grandi risultati con il minimo sforzo. Leggi il resto di questo articolo »

Mighty Purse regala una pochette ricarica smartphone ad una lettrice del blog

mighty purse italia

C’è una paura che accomuna tutte le donne: il momento in cui il simbolo della batteria del telefono diventa rosso, l’istante in cui ti rendi conto di avere pochi attimi per correre davanti all’unica presa elettrica disponibile, che molto probabilmente sarà già occupata da un’altra donna che pochi istanti prima si era trovata nella nostra stessa situazione.

Insomma se è vero che gli smartphone hanno rivoluzionato il modo di comunicare, è anche vero che hanno aggiunto l’ennesima non necessaria fonte di stress nelle nostre vite; viviamo costantemente legati a loro e regoliamo le nostre abitudini in base a quella percentuale che, imponente, si manifesta sotto i nostri occhi. Lo sanno bene quelli di Mighty Purse, la pochette caricabatterie diventata l’accessorio tecnologico più presente nelle borse delle donne di tutto il mondo, prodotta da Handbag Butler.

“Qual è l’episodio più tragico/comico in cui la vostra batteria era a terra e ne avreste avuto assoluto bisogno?” e se non vi è mai successo niente del genere, “Quanto avreste bisogno di un caricabatterie portatile per non trovarvi più a secco?” rispondete a questa domanda e una di voi può ricevere in regalo una pochette Mighty Purse per ricaricare il suo smartphone. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero