Tendenze

Questa estate tutte gladiatrici con i gladiator sandal di Chloè, Topshop …

tendenze_chloe_sandali_gladiators

Fra le vestali e i gladiatori, preferisco sicuramente i secondi e chi l’ha detto che solo gli uomini possono lottare in un’arena? Metaforicamente lo facciamo anche noi donne, tutti i giorni. Sarà per questo che i sandali della prossima stagione, rigorosamente allacciati alla caviglia, meglio se arrampicati fin sotto le ginocchia, stanno conquistando tutte? I gladiator sono fra le tendenze dell’estate 2015.

A proporli, generando una vera e propria epidemia, è stato Chloé (nude nel collage qui sopra, 995€) sulle passerelle della collzione S/S 2015, proponendo una versione con zeppa e laccia solo frontali (le gambe ringraziano) ma se non vi fa paura l’allacciatura a mo’ di cotechino, vi piaceranno le proposte di Valentino (840€, nella foto in alto), Miu Miu e le varianti economiche di Forever21 e Topshop. Leggi il resto di questo articolo »

Tendenza Ugly Shoes: le sorelle delle Birkenstock firmate dai grandi stilisti

ugly_shoes_scarpe_come_Birkenstock

Quando le Birkenstock hanno fatto la loro comparsa in giro per il mondo, ai piedi delle donne che amano le scarpe comode, si è innescata una guerra di stile fra chi le trovava deliziosamente confortevoli e chi oltraggiosamente orrende. Nemmeno le celebrità (vedi QUI) che si sono convertite al sandalo dalla suola in sughero erano riuscite a convincere tutti, poi la rivoluzione.

Givenchy (nere con stampa magnolia €730 o metallizzata €650), Burberry Prorsum (multicolor €450), Isabel Marant (€320), sulle passerelle dell’estate 2015 fanno sfilare modelle con ai piedi delle scarpe che sembrano Birkenstock ma sono delle varianti lussuose (e decisamente più costose), in versione color block, floreale, con grafiche accattivanti… Leggi il resto di questo articolo »

Wedding separates, la tendenza in fatto di abiti da sposa che piace alle ragazze

tendenza_la_gonna_da_sposa

Se per il look da cerimonia vi ho suggerito il sito perfetto per noleggiare il vestito per il matrimonio a cui siete state invitate, per quanto riguarda l’abito da sposa il discorso cambia. Sebbene si mormori di siti che permettono di affittare il vestito da sposa, qui oggi si parla di una tendenza dilagante che ha conquistato anche le più scettiche dopo le nozze di Olivia Palermo, ultima fra le celebrità che hanno ceduto al trend.

Parlo dell’abito da sposa composto da gonna e maglia, che siano entrambi preziosi o decisamente semplici ed effortless. Protagonista assoluta è la gonna, in tulle o pizzo, impreziosita da applicazioni o semplice, generalmente dal taglio asimmetrico, che scopre le scarpe e si sviluppa in uno strascico poco impegnativo ma di grande effetto sul retro. Gli americani lo chiamano “wedding separates” o “bridal separates” e a proporre questa alternativa nelle classiche collezioni da sposa è stato il brand bhldn e già lo scorso anno Alberta Ferretti aveva lanciato l’idea di una gonna in tulle multistrato, per il grande giorno (QUI trovate le foto in cui l’ho indossata). Leggi il resto di questo articolo »

Tendenza primavera 2015: il camoscio e le frange da Zara a Yves Saint Laurent

tendenza_primavera_2015_camoscio_suede

Non ci sarà che da scegliere: fra il ritorno dello shirt dress alla dilagante mania del septum, dai bermuda in chiave chic alla bucket bag. E le tendenze della primavera 2015 non finiscono qui: il camoscio torna prtagonista dei look, dalle passerelle di Valentino, Chloè, Yves Saint Laurent e Gucci, ai negozi di Zara e H&M.

Che si tratti di lusso o low cost, di borse o scarpe, di abbigliamento o accessori, la moda propone il suede, liscio o sfrangiato, tino o al naturale, addirittura in versione total look (ma attente all’effetto Pocahontas). Nel collage in alto trovate: sandali flat H&M, l’iconica borsa Pierre Hardy in versione anni Settanta (880 €), borsa a secchiello in suede con frange – due tendenze in una – di Yves Saint Laurent (1,390 €) e mocassini Michael Michael Kors (140 €). Leggi il resto di questo articolo »

Septum fake o vero? Tutto quel che c’è da sapere sul piercing che fa tendenza

tendenza_septum_piercing

Fra le prime lo ha sfoggiato Rihanna, poi anche Jessica Biel e Scarlett Johansson non ha resistito e come loro tante altre; migliaia di ragazze, dalle amanti dei piercing e tatuaggi, a chi preferisce le mode passeggere, meglio se lavabli o removibili, hanno ceduto alla tendenza del septum, fake o vero.

Si chiama septum, si legge “quell’anellino che penzola fra le narici”, che nella versione piccola, sottile o decorata, è diventato l’accessorio più amato di questo 2015. Un genere di piercing che in realtà non è affatto nuovo, ma si sa che le tendenze esplodono nei modi e nei momenti in cui meno te lo aspetti.

A proporre la versione fake sono in tanti, da H&M ai piccoli negozi di bigiotteria, li trovate sottoforma di semi-cerchi con piccole sfere agli estremi, che vanno incastratiall’altezza del setto. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero