Archivio Autore

Come ordinare le borse nell’armadio e non solo, con soluzioni strategiche anti-caos

bags-storage-organizzare_ordinare_borse

Mary Poppins ne usava una dentro cui entravano mille cose, noi possediamo mille borse in cui non entra mai nulla. La borsa a tracolla è comoda ma non ha abbastanza spazio dentro, quella grande è dispersiva e la media si affloscia se non la riempi abbastanza, solo che poi pesa; di ragioni per passare da una borsa ad un’altra, investendo lo stipendio in quei magici contenitori che sono le borse, ne troviamo sempre, quanto basta per non patire troppo i sensi di colpa e consolarci dicendo il classico “ne avevo bisogno”.

Il punto non è quante ne possedete, qual è il loro valore complessivo, se le avete acquistate nei flagship store più esclusivi o sulle bancarelle di un mercato, la cosa che accomuna tutte le donne è: come ordino le mie borse nell’armadio? Che abbite una cabina guardaroba o due ante in croce, vi consolerà sapere che le dimensioni non contano, si tratta piuttosto di attivare i neuroni e trovare la soluzione migliore per disporre le borse in maniera ordinata e, preferibilmente, in modo tale che siano tutte a vista, così da non dimenticarsi di nessuna, perché potrebbe pensare che vi piace abbastanza. Leggi il resto di questo articolo »

Alexander Wang x H&M, piccola anteprima della collezione in vendita dal 6 novembre

HM_alexander_wang

Lo scorso Aprile lo stilista Alexander Wang ha annunciato, via Instagram, la sua collaborazione con H&M per una capsule collection in cui moda da catwalk e fast fashion si incontrano. Ora le immagini d’anteprima del look book sono finalmente disponibili e pronte per essere date in pasto a chi le attendeva da mesi, in attesa del verdetto.

la chiave dei look risiede nelle parole “athletic wear”, tanto per uomo quanto per donna, il 6 novembre la collezione Alexander Wang x H&M sarà disponibile in 250 negozi in giro per il mondo e allora staremo a vedere chi acquisterà i capi e come li abbinerà. Zaino, borsone, felpe e crop top sono i pezzi facili, per gli altri è richiesto spirito critico e senso dello stile. Leggi il resto di questo articolo »

5 piccole borse, fra clutch e pouch, in cui può entrare anche il nuovo iPhone 6 plus

5_borse_in_cui_entra_iphone_6_plus_apple

E’ stato presentato ieri con una diretta mondiale, anche se il sito è andato in titl e alcuni hanno visto solo una rotellina in perenne movimento, è stato atteso con un’emozione che nemmeno Barack Obama al tempo della sua elezione, è stato immaginato in mille modi diversi prima che si palesasse. Il nuovo iPhone 6 è stato rivelato e anche questa volta ha fatto doppietta; se lo scorso ottobre si è trattato di due differenti edizioni distinte per fasce di prezzo, questa volta il prezzo è diverso ma anche le dimensioni.

Inseguendo la tendenza che vede le compagnie di cellulari sfidarsi a suon di “chi ce l’ha più grosso” anche Apple propone il suo bigger than ever: l’iPhone 6 plus che misura ben 15, 8 cm di altezza. Sul web è già scattata la missione punititva dei moralizzatori che criticano i cosiddetti “fanatici” pronti a sfoderare il sacco a pelo per garantirsi i primi modelli disponibili in Italia ad ottobre e quelli che stalkerano amici e parenti in America per accaparrarsi l’esclusività in anticipo. Leggi il resto di questo articolo »

Buon compleanno Karl Lagerfeld, oggi il kaiser della moda compie 76 anni

karl_lagerfeld_compleanno_birthday

Sebbene alcune biografie gliene concedano qualcuno di meno e molte altre ne aggiungano qualcuno di troppo, oggi Karl Lagerfeld compie 76 anni. Sulla sua data di nascita aleggia il mistero, ma stando alla biografia disponibile sul sito ufficiale del suo omonimo brand non ci sarebbero dubbi; poco importano i numeri, la grandezza dello stilista si misura con i suoi successi.

nato ad Amburgo, trasferitosi a Parigi per studiare, entra presto nel mondo della moda aggiudicandosi nel 1954 il prestigioso premio Woolmark Prize che gli concede di diventare un richiesto freelance fashion designer in Francia, Italia e Regno Unito, lasciando la sua impronta su marchi e aziende come Chloé, Fendi e poi finalmente Chanel. Leggi il resto di questo articolo »

Sorridere fa dimagrire e aumenta la soglia del dolore, meglio farlo con denti sani

viva_splat_dentifricio_Love

I ricercatori dell’università di Zurigo sostengono che sorridere alle battute altrui o in seguito a una barzelletta aiuterebbe a innalzare la soglia del dolore e addirittura, secondo uno studio pubblicato dall’International Journal of Obesity, sorridere almeno quindici minuti al giorno serve a perdere circa due chili in un anno. Comunque, che crediate o meno nella terapia del sorriso, ricordatevi di sorridere spesso, meglio ancora se spontaneamente: una donna solare cattura gli sguardi dei passanti, brilla qualsiasi abito indossi, risplende più di qualsiasi gioiello e affascina senza difficoltà.

Per questo motivo ci prendiamo cura del nostro sorriso e ci piace farlo in maniera anche meno monotona ed un pizzico sfiziosa, per esempio quando ho scoperto il dentifricio Love di Viva Splat (di cui vi ho già parlato QUI) non solo mi è piaciuto il nome ed il packaging romantico, ma anche che è al gusto di lamponi e che si basa sulle proprietà dei semi di Perilla, estratti da una piantina giapponese che contiene elevate quantità di minerali ed oli essenziali che assorbono gli odori e fa da antisettico, antiossidante e antiallergico. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero