#donne

Intimo da ciclo: alternativa agli assorbenti e perfetto da solo o con la coppetta

intimo mestruale slip mutande per ciclo

Checché ne dicano gli spot sugli assorbenti, durante il ciclo io non voglio fare la ruota o lanciarmi con il paracadute, voglio semplicemente prima di tutto sentirmi pulita e asciutta, comportarmi come i normali giorni e non aver paura di macchiarmi. Questo per una donna con le mestruazioni è già tanto.

Queste tre semplici cose erano per me un miraggio prima di scoprire la coppetta mestruale e sono diventate sempre più normalità dopo aver provato per la prima volta l’intimo mestruale, che utilizzo a volte associato alla coppetta, altre da solo o alternato ad essa in basi ai giorni del ciclo.


Cos’è l’intimo mestruale?

Mutandine, pantaloncini e vari modelli di slip realizzati in materiali capaci di assorbire il flusso mestruale. Si indossano come normali mutandine, ma sono simili a degli assorbenti, solo molto più assorbenti e confortevoli e non sono usa e getta.

Più assorbenti: perché in alcuni casi possono essere indossati fino a 12 ore, in media 8, rendendo non necessario cambiarsi durante una normale giornata fuori casa.

Più confortevoli: perché non si staccano, spostano, scollano, perché restano più asciutte e più a lungo.

Come si usa?

Lo indossi come delle normali mutandine, non c’è un assorbente inserito dentro, è realizzato e cucito utilizzando materiali specifici per rendere l’intimo assorbente ma anche lavabile. È possibile scegliere fra diversi modelli e livelli di assorbenza, per flussi da regolari ad abbondanti, differenza che si traduce generalmente in uno spessore maggiore o inferiore dello slip nella parte a contatto con la zona intima. Dopo circa 8 ore (in alcuni casi di più), si sostituiscono con un paio pulito.

Come si lavano gli slip per il ciclo?

Se quando ti cambi sei a casa li sciacqui sotto l’acqua fredda e premi delicatamente la parte più spessa fra le dita per rimuovere gran parte del sangue. Dopodiché, appena possibile, le metti in lavatrice e le lavi a 30°. Se ti trovi fuori ed ha bisogno di cambiarti, puoi mettere il paio sporco in una bustina e lavarle quando sarai a casa. No, non è poco igienico lavare l’intimo mestruale insieme ai tuoi vestiti e no, non li sporcherai di sangue. Sì, verrà fuori tutto ben lavato e pulito. Tieni conto che essendo più spesse di un normale paio di slip, hanno bisogno di più tempo per asciugarsi (non vanno in asciugatrice). Per questo è utile acquistarne qualche paio, considerando che il prezzo è comunque ammortizzato nel tempo, a differenza degli assorbenti usa e getta.

Il fattore ambientale non è trascurabile, gli slip da ciclo lavabili sono una scelta eco-sostenibile, soprattutto quelli realizzati in 100% cotone biologico, perché annullano lo spreco e l’inquinamento generati dagli assorbenti monouso e anche quando dopo anni si decide di buttarli, essendo realizzati in cotone non inquinano.

Perché scegliere l’intimo mestruale?

Ho comprato il mio primo paio di slip da ciclo qualche anno fa, non perché non mi trovassi bene con la coppetta ma perché se esiste un metodo che si offre come soluzione migliore io voglio provarla. E devo dire di essermi trovata molto meglio di quanto pensassi, ci sono mesi in cui uso la coppetta e la alterno agli slip e altri in cui uso solo gli slip assorbenti, dipende da vari fattori, da cosa voglio indossare, da cosa devo fare durante la giornata ecc… L’unico aspetto negativo riscontrato in questi anni è che non sono invisibili quanto l’intimo senza cuciture sotto alcuni vestiti-. Se vi trovate bene con il vostro metodo non vuol dire che dobbiate cambiare, se invece siete curiose ecco qualche motivo per cui al posto vostro valuterei di provare l’intimo per il ciclo:

  • Se utilizzi ancora assorbenti esterni o interni usa e getta.
  • Se quando indossi gli assorbenti classici senti il bisogno di cambiarti molto spesso.
  • Se cerchi un metodo che ti faccia sentire più pulita e asciutta.
  • Se non vuoi preoccuparti che l’assorbente si sposti.
  • Se vuoi risparmiare.
  • Se vuoi inquinare meno.

Quali acquistare?

Negli ultimi anni sono varie le aziende, solitamente indipendenti, che hanno lanciato collezioni di intimo per il ciclo, anche grandi aziende hanno deciso di offrire questa opzione ai loro clienti, forti del loro know-how quando si tratta di lingerie, quindi presto l’offerta sarà ancora più ampia ed i prezzi più competitivi. Io personalmente ho esperienza con 3 brand (uno è top secret, non posso ancora svelarvelo ma è il mio preferito al momento quindi spero di potervene parlare nelle prossime settimane) pian piano aggiornerò i brand qui:

  • Thinx: modelli molto belli, capaci di farti sentire sexy anche durante il ciclo, il mio modello preferito si chiama Hi-Waist.
  • Cocoro: non ho trovato il modello esteticamente perfetto per me, ma in termini di assorbenza sono ottime e fanno il loro dovere.
  • Coming soon


Potrebbe interessarti