News

The 5 Things You Need #1

5things1

Ogni volta vi suggerisco 5 nuove cose che dovreste: sapere, avere, vedere, leggere, ascoltare secondo il mio modestissimo parere (ma ci azzecco quasi sempre, quindi vi consiglio di seguire questa rubrica).

Call Me By Your Name

Aspettatevi una poesia delicata (ma non alla Sofia Coppola), poco fiaba e più poesia, un salto indietro nel tempo, dagli abiti, alla musica, al contesto politico, ma con un’inaspettata nota di progresso che rassicura. Il film (tratto dall’omonimo romanzo del 2007) è una cartolina dell’Italia raccontata dal regista italiano Guadagnino senza troppi cliché (cosa rara in un film italiano, ambientato in Italia, con cast internazionale), così come il tema dell’omosessualità, una volta tanto raccontato con una nota di rassicurante comprensione, che supera le aspettative. Gli ultimi minuti del film mi hanno lasciala senza parole.

Capelli perfettamente lisci

Sarà per le piastre in cheratina di cashmere, sarà per gli ioni che emette, sarà perché si riscalda in 15 secondi, ma non ho mai avuto i capelli così lisci e non ho mai impiegato meno tempo a passarmi la piastra, con un risultato da parrucchiere. La trovate in vendita QUI. (Ne ho parlato più approfonditamente in questo post).

the5thingsyouneed_1

Foto più luminose

Capita di scattarsi una foto, registrare una Stories e non avere abbastanza luce perché venga fuori un’immagine chiara. Io per esempio in cucina ho una luce pessima per le foto, sembra d’essere al buio e devo sempre mettermi davanti alla finestra per non sembrare in una grotta. La soluzione è Selfie Light per smartphone, compatibile con qualsiasi telefono o il Selfie Ring, chiamatelo come volete. Si tratta di una molletta da attaccare al telefono quando serve ed ha tre intensità di luce. Si ricarica a batterie o via USB. La trovate QUI ad un prezzo ottimo (e se avete Amazon Prime la spedizione è gratuita, se non lo avete vi suggerisco di abbonarvi, pagate una cifra annuale ed avete sempre la spedizione gratuita e veloce).

Vi Presento Christopher Robin

In sintesi, è la storia di come è nato il personaggio di Winnie The Pooh, il primo libro che lo vede protagonista e tutto il mondo che circonda l’orso più famoso del mondo. In particolare è la storia di un padre e di un figlio, con la guerra sullo sfondo e la consapevolezza che dietro ad una dolcissima fiaba, ci può essere tanta sofferenza. Da vedere, è il film delicato, non ci sono animali parlati e la fantasia viene raccontata in modo molto realistico, come qualsiasi bravo genitore ricco di immaginazione sa fare. Secondo me il film poteva dare di più in termini di emozioni, ma lascio a voi decidere se vi basta così.

La tazza di Chicco (“La Bella e La Bestia”)

Dall’ultima volta che l’abbiamo visto Chicco è cresciuto, non è più una tazzina ma una tazza, di quelle per il té per intenderci. Questa è la versione in cui viene proposto il personaggio più tenero del film Disney per la tazza che trovate in vendita su Goolp e che potete acquistare con uno sconto del 10% in esclusiva per voi. Il codice è TRENDANDTHEGOOLP e vale anche su altri acquisti, potete comprare qualsiasi cosa risparmiando.


Potrebbe interessarti