#sponsored

Come una bride-to-be nell’editoriale di White Sposa e le foto di Cosimo Buccolieri

white_sposa_blogger_sonia_grispo_magazine

white_sposa_blogger_sonia_grispo

Siamo cresciute sentendoci dire che il giorno del matrimonio è il più bello nella vita di una donna. Io che su questa teoria avrei qualcosa da obiettare (per esempio che magari un tempo, ma oggi le donne hanno anche altre occasioni di realizzazione, molte più aspirazioni e obiettivi del semplice accasarsi), vi dico che non so se sia il più bello, ma uno dei più magici è sicuro. Strette in quegli abiti che hanno il suono di mille strati che nascondono emozione e desiderio, ansia e sogno…

Ho sperimentato quel giorno per un attimo. Ho indossato l’abito degli abiti in un giorno di Febbraio, nel pieno della Milano Fashion Week, nello studio fotografico della rivista White Sposa, davanti all’obiettivo del talentuoso Cosimo Buccolieri. Ne è venuto fuori che ti trovi a fare le scelte più insolite quando sei davanti ad una serie di abiti meravigliosi (perché se sull’uomo da sposa non ci sono dubbi, sull’abito da sposa vertono tutte le nostre attenzioni) e che, davanti al giusto obiettivo, siamo tutti un po’ una favola.

white_sposa_blogger_sonia_grispo_magazine

Avevo davanti tanti di quei vestiti che la mia mente ha iniziato a ragionare in termini di tulle, pizzo e velo e alla fine, fra il fruscio dei tessuti e la sensazione delle sottane sui polpastrelli, la mia scelta è ricaduta su un abito Fiò Couture intinto nel rosa.

Trovate la rivista già in edicola, se siete alla ricerca di spunti e ispirazioni o semplicemente vi piace aessere circondate di sogni, tulle, bianco e immaginazione. Grazie a tutto il team di White Sposa per avermi fatta sentire una bride to me, ma sensa ansia nè agitazione.

white_sposa_sonia_grispo_blogger

in Style_sonia_grispo_white_sposa

white_sposa_sonia_grispo

Foto: Cosimo Buccolieri
Servizio: Cristina Canovi
Abito Fiò Couture


Potrebbe interessarti