Moda Tendenze

Bucket Bag, torna di moda la borsa a secchiello con Louis Vuitton, H&M, Furla

bucket_bag_secchiello_tendenza

bucket_bag_secchiello_tendenza

Era il 1935 quando la prima borsa a secchiello ha fatto la sua comparsa, grazie all’estro di Elsa Schiapparelli, era cilindrico e da lì ad un paio di anni anche Gucci ne comprese il fascino, proponendolo alle sue clienti, poco prima che Hermès lo trasformo nella it bag dell’estate.

La Bucket Bag ha nell’immaginario femminile una collocazione prettamente primaverile o meglio ancora estiva ma, a cavallo fra il 2014 ed il 2015, sono molti i brand che l’hanno proposta anche nelle collezioni autunno-inverno. Oggi la borsa a secchiello è il nuovo must, non importa che sia low cost, artigianale, in eco-pelle o lussuosa, se siete in cerca di qualcosa di nuovo (anche se poi tanto nuovo non è), assicuratevi di avere una bucket bag nel guardaroba.

Perché scegliere una bucket bag? Per la sua capienza e comodità, perché la lunga tracolla di cui generalmente è munita è pratica e si adatta perfettamente al look, anche ai più sportivi. A proporla sono brand come Louis Vuitton (1.080 €), Furla (220 €), il giovane brand Frenzlauer (198 €), Mansur Gavriel (695 $), H&M con l’alternativa low cost (24,99 €).

frenzlauer_bucket_bag_borsa_secchiello

Frenzlauer Bucket BagHM_bucket_bag_borsa_secchielo copia

H&M Bucket Bagfurla_borsa_secchiello_bucket_bag

Furla Borsa Secchiello

mansur_gavriel_bucket_bag

Mansur Gavriel

louis_vuitton_bucket_bagLouis Vuitton Bucket


Potrebbe interessarti