#donne

Il mondo è predisposto in confezioni x2 che non includono un +1 con cui condividerle

colazione_x_2

colazione_x_2

Avete mai fatto caso a quante cose vanno in set da due? Viviamo in un mondo commercialmente predisposto per coppie e non parlo di quelle cose vendute al paio come i calzini, le scarpe, i guanti e gli orecchini, che è essenziale che abbiano un +1, ma di quelle di cui ti ritrovi un doppione perfettamente uguale e nella cui confezione non è però incluso qualcuno di perfetto per te con cui condividerlo. Quelle cose fra le cui controindicazioni o avvertenze dovrebbero inserire la nostalgia, che dovrebbero essere eliminate dalla vista dei single o da chi non ha a portata di mano la persona che ama.

Le tazze, le presine da forno, le tovagliette per la colazione, le confezioni dei biscotti in offerta, gli yogurt, le federe dei cuscini di quella fantasia che per un letto singolo non c’è, i set di bacchette cinesi ed ogni sorta di prodotto con uno sconto speciale.

Per non parlare di tutte quelle cose vendute se non in coppia quantomeno in quantità eccessive per una persona da sola, che nel momento in cui trovi la muffa o la data di scadenza passata, ti ricordano che questo è successo perché non c’era nessuno con cui consumarle per tempo: le polpette di soia, l’insalata in busta, il formaggio spalmabile. A nessuna donna piace sentirsi “singola”, che questo accada per scelta, per scelte altrui o per motivi logistici, dovremmo avere il sacrosanto diritto di acquistare ogni cosa in pezzi da uno e di non dover buttare nella spazzatura alimenti che hanno superato la data di scadenza perché l’alternativa era strafogarsi o sposare la monogamia culinaria.

Certo bisognerebbe poi aprire una sezione a parte riguardo la tristezza di comprare una mela, un’arancia, una banana staccandola dal casco o chiedere una fetta di zucca soltanto, sentendosi guardare con compassione da chi ha appena fatto scorta di frutta e verdura per una squadra di basket.

Insomma, in questi mesi in cui il secondo pezzo di ogni cosa ho dovuto tenerlo in caldo in attesa che il legittimo preoprietario torni a prenderselo, ho fatto caso a quanto il mondo non sia pensato per gli “uno”, ma fin troppo organizzato in pezzi da due o peggio, formato famiglia. Ed ho fatto anche caso che nella vita ogni cosa è questione di punti di vista, io per esempio aspetto qualche mese per ricominciare a comprare le confezioni con su scritto “x2” e sentirmi furba per questo.

foto cornetti in coppia via Shutterstock


Potrebbe interessarti