Moda

Chi nasce con la camicia chi con la t-shirt, quelle Tee-Trend sono le più irriverenti

tee_trend_tshirt_blogger

tee_trend_tshirt_blogger

Quella bianca è fra i 10 capi must del guardaroba, quella con le tappe del tour è d’obbligo al concerto del nostro gruppo preferito, se riporta lo stemma o il nome della scuola, del liceo, della squadra di pallavolo, è bella da sfoggiare quando sei adolescente e da annusare con nostalgia quando la ritrovi dopo anni sul fondo di un cassetto.

La t-shirt ci accompagna per tutta la vita, c’è chi nasce con la camicia e chi con la t-shirt anche, forse chissà, perché un capo come questo è difficile non trovarlo in ogni armadio, cassetto, comò di qualsiasi uomo o donna. Anche la più chic, glam, elegante ne possiede una, magari è in cotone organico, magari è griffata, ma la possiede e la indossa per sdrammatizzare il look, abbinata a panta-palazzo e sandali tacco 12 o la mattina alle 5 quando va a correre prima di andare in ufficio.

La indossiamo spesso per gridare un messaggio, un pensiero, un avvertimento o per far  sorridere chi ci incrocia. Frasi ironiche, ciniche, divertenti, strafottenti, provocatorie… come quelle stampate nero su bianco (e non solo) sulle t-shirt di Tee-Trend, giovane brand di abbigliamento e accessori che trovate in svarianti negozi d’Italia ma anche on-line. Qualche settimana fa ho pubblicato su Instagram una foto con la t-shirt “Blogger” che mi è stata regalata, vestivilità ottima e le stampe sono una più carina dell’altra. QUI il link del sito.

teetrend_tshirt_typography


Potrebbe interessarti