News

Sara Battaglia come Cindy Crawford, la campagna FW 2013 rispolvera gli anni ’80

Riconoscere una borsa intravedendola in una folla, idenfiticarla da un semplice dettaglio è possibile, specialmente se si tratta di una delle borse disegnate dalla designer italiana Sara Battaglia, sorella della fashion editor Giovanna Battaglia, contraddistinte dalle frange, divenute ormai la sua firma che nella nuova stagione si fanno più sottili. Per la collezione FW 2013 Sara, che da sempre posa per le sue campagne pubblicitarie, identificandosi come volto e mente delle sue collezioni (trovo sia un’idea bellissima, soprattutto perchè dato il suo carisma, questa donna può di certo permettersi di stare davanti ad un obiettivo) ha deciso di ispirarsi a niente poco di meno che Cindy Crawford, icona della moda degli anni 80.

Questa collezione ha qualcosa di decisamente selvaggio e forte, la Jasmine Bag mi sembra pensata per una donna sicura di sè e molto pratic e coraggiosa, la Mirror Clutch è per soddisfare anche le più minimal, che possono rinunciare ad ampi spazi e riescono ad uscire di casa portando con sè solo lo stretto indispensabile, se non è coraggio questo. Alcune immagini di seguito…


Potrebbe interessarti