Scarpe

Shoe crush: Le scarpe Kittima sono un mix di colori caleidoscopici e spirito pop

kittima_scarpe

Kittima è il nome del brand fondato da Kittima Kwangnok, designer milanese nata a Bangkok ed approdata nella capitale della moda, dove ha collaborato con brand come Giambattista Valli, Versace, Valentino, prima della nascita del suo brand, le sue ipnotiche collezioni, che ogni stagione sfoderano una caleidoscopica combinazione di colori e le sue scarpe, sopratutto quelle.

Materiali e colori che si mixano insieme creando calzature che mantengono la promessa che ogni accessorio dovrebbe fare: essere protagonista del look, in un ossimoro grammaticale dove ciò che dovrebbe essere “in più” diventa il fulcro. Leggi il resto di questo articolo »

Che scarpe indosserebbe Cenerentola oggi? Jimmy Choo, Charlotte Olympia…

ferragamo_cenerentola_disney

Di Cenerentola ci leggevano i nostri genitori quando eravamo piccole, raccontandoci di come una ragazza qualunque può trasformarsi in una principessa; di lei guardavamo e riguardavamo una VHS, di cui finivamo con l’usurare la pellicola, sognando e risognando che un principe azzurro, calzamaglia e cavallo bianco munito, irrompesse nella nostra vita, un giorno.

Crescendo la situazione non è granché cambiata, niente cavallo o abiti aderenti, ma un principe, di qualsiasi colore, lo pretendiamo tutte. Uno che ci regali una scena à la Sex and The City, dove lui è Mr.Big e noi Carrie e la scarpa sia la più bella mai vista.

A provare a realizzare questo sogno ci ha pensato Disney che chiesto ad alcuni shoe designer fra i più famosi al mondo, di disegnare la scarpetta di Cenerentola e renderà realtà. QUI qualche giorno fa vi ho mostrato i bozzetti e oggi, finalmente, possiamo vedere le scarpe che in Italia saranno esposte presso Excelsior Milano. Qui sotto tutte le foto. Leggi il resto di questo articolo »

Paula Cademartori annuncia la sua prima collezione di scarpe e rivela i bozzetti

scarpe_paula_cademartori

Grazie alle it girl le sue borse sono diventate fra gli accessori più sfoggiati durante la Fashion Week, oggi compagne di red carpet in eventi come i Grammy Awards e protagoniste su set cinematografici come quello di The Carrie’s Diaries. La designer italo-brasiliana Paula Cademartori, a cinque anni dalla nascita del suo omonimo brand, annuncia il lancio di una collezione di calzature.

Scarpe che completeranno la mission della designer di accessoriare le donne donando loro personalità e stile, attraverso borse e scarpe che coniugano l’eccellenza artigianale italiana al lusso. Leggi il resto di questo articolo »

Freddy come Dior, la ballerina couture diventa basic e alla portata di tutti

dior_freddy_sneakers_flessibili

Le abbiamo viste ai piedi di blogger e celebrità, di attrici, icone di stile e di tutte quelle donne che hanno visto nelle sneakers couture di Dior un’ottima occasione per scendere dai dolori tacchi e godere di una moda che non passa necessariamente per la sofferenza o la scomodità, ma conosce anche il comfort.

Raf Simons unisce così l’eleganza del marchio all’universo urbano che gli appartiene, il risultato può lasciare disorientati all’inizio, ma poi il materiale tecnico e le applicazioni preziose conquistano chi alle sneakers non sa proprio dire di no. Lo sa bene Freddy, che lancia la ballerina ultra leggera, che ricorda la scarpa Dior, ma in una chiave basic e alla portata di tutte (59,90 euro).

Nove stilisti hanno ridisegnato la scarpa di Cenerentola per una collezione da fiaba

JimmiChoo_cenerentola

Ci hanno raccontato di quando Cenerentola ha perduto la scarpetta ed il principe l’ha fatta indossare a centinaia di donne prima di ritrovare lei, oggi Disney ci racconta di nove stilisti che hanno ridisegnato la scarpa più famosa del mondo.

Paul Andrew, Alexandre Birman, Rene Caovilla, Jimmy Choo, Salvatore Ferragamo, Nicholas Kirkwood, Charlotte Olympia, Jerome C. Rousseau e Stuart Weitzman sono i brand che hanno firmato i bozzetti delle nove reinterpretazioni della scarpetta di cristallo, che nell’era moderna si trasforma in decollètè con plateau, sandalo prezioso o addirittura in uno stivaletto. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero