Scarpe

Si va in “ciabatte” in città, che siano Adidas, MSGM o Alexander Wang

tendenza_ciabatte_in_citta

L’epidemia è iniziata la scorsa estate, ad aver diffuso il virus è stato Adidas, con le sue ciabatte che, uscendo dalle piscine e dalle spiagge, si sono fatte strada nei look da città. L’estate 2015 consacra la ciabatta a scarpa da tutti i giorni, con il supporto delle versioni lusso degli stilisti in vendita anche a 400€ contro i 15€ dei negozi di articoli sportivi, perché se le ugly shoes sono Alexander McQueen, Marc Jacobs e Stella McCartney

Ne avete letto anche con il nome di “slides”, così vengono chiamate oltreoceano le ciabatte che, a quanto pare, sostituiranno per molti le infradito questa estate; a legittimarne l’utilizzo sono stati soprattutto i vip, come il miliardario Mark Zuckerberg, che è solito indossarli durante i consigli di amministrazione. Leggi il resto di questo articolo »

Le scarpe a punta si usano ancora e le point-toe flats sono le ballerine più amate

point-toe_flats_ballerine_a_punta

Ad avercene fatto innamorare è stato Valentino, con le sue decolletè trasformate in ballerine a punta dal cinturino borchiato, così le point-toe flats hanno iniziato ad insinuarsi nelle nostre menti, nei nostri armadi e nei nostri look, fino a contagiare il mercato intero spingendo tutti i brand a fare la propria proposta.

Dagli anni Cinquanta, quando i kitten heels erano le scarpe più amate dalle donne, alle ballerine di oggi, affusolate, che rendono i piedi più sensuali, ne sono passati di decenni e le point-toe flats ne sono la versione 2.0. Leggi il resto di questo articolo »

Questa estate tutte gladiatrici con i gladiator sandal di Chloè, Topshop …

tendenze_chloe_sandali_gladiators

Fra le vestali e i gladiatori, preferisco sicuramente i secondi e chi l’ha detto che solo gli uomini possono lottare in un’arena? Metaforicamente lo facciamo anche noi donne, tutti i giorni. Sarà per questo che i sandali della prossima stagione, rigorosamente allacciati alla caviglia, meglio se arrampicati fin sotto le ginocchia, stanno conquistando tutte? I gladiator sono fra le tendenze dell’estate 2015.

A proporli, generando una vera e propria epidemia, è stato Chloé (nude nel collage qui sopra, 995€) sulle passerelle della collzione S/S 2015, proponendo una versione con zeppa e laccia solo frontali (le gambe ringraziano) ma se non vi fa paura l’allacciatura a mo’ di cotechino, vi piaceranno le proposte di Valentino (840€, nella foto in alto), Miu Miu e le varianti economiche di Forever21 e Topshop. Leggi il resto di questo articolo »

Tendenza Ugly Shoes: le sorelle delle Birkenstock firmate dai grandi stilisti

ugly_shoes_scarpe_come_Birkenstock

Quando le Birkenstock hanno fatto la loro comparsa in giro per il mondo, ai piedi delle donne che amano le scarpe comode, si è innescata una guerra di stile fra chi le trovava deliziosamente confortevoli e chi oltraggiosamente orrende. Nemmeno le celebrità (vedi QUI) che si sono convertite al sandalo dalla suola in sughero erano riuscite a convincere tutti, poi la rivoluzione.

Givenchy (nere con stampa magnolia €730 o metallizzata €650), Burberry Prorsum (multicolor €450), Isabel Marant (€320), sulle passerelle dell’estate 2015 fanno sfilare modelle con ai piedi delle scarpe che sembrano Birkenstock ma sono delle varianti lussuose (e decisamente più costose), in versione color block, floreale, con grafiche accattivanti… Leggi il resto di questo articolo »

Charlotte Olympia ABC, le nuove scarpe personalizzabili con adesivi e lettere

charlotte_olympia_abc_adesivi_personalizzare_scarpe

Solo qualche giorno fa ho scritto della collezione di adesivi (o tatuaggi) per borse ideata da Anya Hindmarch e in vendita sul suo The Sticker Shop e di come la tendenza potrebbe in fretta prendere piede, oggi è il momento delle scarpe, scarpe tatuate che parlano, raccontano, scherzano.

Si chiama ABC Flats la collezione di loafer customizzabili di Charlotte Olympia in collaborazione con NET-A-PORTER, in cui ogni modello è venduto con un set di 52 adesivi che comprendono lettere dell’alfabeto e 26 simboli fra cui dadi, diamanti, occhiali da sole, gatti… ed una guida alla personalizzazione, per un costo totale di €595. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero