Scarpe

Le Sneakers Open Valentino Garavani ricordano le Stan Smith in versione lusso

sneakers_open_valentino

Che quello appena trascorso sia stato l’anno delle sneakers non avevamo dubbi: un percorso graduale e ben pianificato, iniziato sulle strade e celebrato sulle riviste, che ha sdoganato l’idea delle sneakers intese come “scarpe da ginnastica”, relegate all’abbinamento tuta o fuseaux nell’ora di educazione fisica e le ha rese parte di look sportivi ma non solo.

Oggi le sneakers si abbinano a gonne lunghe o a corolla, a jeans o abiti in chiffon, sdrammatizzano quando serve, ma soprattutto rendono la moda comoda, cosa che ci mancava dopo anni di tacchi vertiginosi. Ed è grazie a questo cambio di rotta che scarpe come le celebri Stan Smith hanno fatto il loro grande ritorno già nel 2014 ed è forse a questa icona della calzatura che Valentino si è ispirato per le Sneakers Open Valentino Garavani, la cui silhouette ricorda proprio quella delle scarpe Adidas, con l’aggiunta di piccole borchie in gomma sul retro ed una striscia colorata a contrasto. Leggi il resto di questo articolo »

Havaianas Wedding: l’idea originale per regalare infradito a tutti gli invitati

matrimonio_havaianas_wedding_infradito_tradizione

In Brasile la tradizione dei matrimoni vuole che gli sposi regalino ai propri invitati un paio di infradito e quali potrebbero essere protagoniste di questa usanza se non le Havaianas? Il brand ha lanciato la linea Havaianas Wedding, un servizio che permette di ordinare una fornitura di infradito bianche da regalare a tutti gli invitati e personalizzare con divertenti spillette a tema.

Perfette per ballare dopo cerimonia e rinfresco e abbandonare la scomodità dei tacchi, ideali se avete organizzato un matrimonio sulla spiaggia e divertente idea regalo per gli ospiti, che sicuramente gradiranno l’idea di un regalo utile. Leggi il resto di questo articolo »

Footlocker e Converse: Made by you, la campagna che celebra l’unicità e lo stile

converse_made_by_you

Che la stile non è indossare qualcosa ma dargli un significato lo abbiamo imparato la prima volta che da bambini ci hanno detto che potevamo scegliere da soli cosa comprare in negozio. Un passaggio dall’infanzia all’età della consapevolezza, che segna una crescita che passa dallo stile e raggiunge la personalità.

Footloker e Converse hanno deciso di celebrare lo stile attraverso Converse Chuck Taylor stories Made by you, un progetto che coinvolge tutti i fan – anche quelli più celebri – che da 100 anni esprimono la propria personalità indossando un paio di Converse. In particolare sono quattro le scarpe ispirate ad altettante storie di personaggi della generazione d’oggi, che su moda, stile e libero arbitrio hanno fatto il fulcro della propria vita e che si sono distinti per questo. Leggi il resto di questo articolo »

Si va in “ciabatte” in città, che siano Adidas, MSGM o Alexander Wang

tendenza_ciabatte_in_citta

L’epidemia è iniziata la scorsa estate, ad aver diffuso il virus è stato Adidas, con le sue ciabatte che, uscendo dalle piscine e dalle spiagge (le trovate su Spartoo), si sono fatte strada nei look da città. L’estate 2015 consacra la ciabatta a scarpa da tutti i giorni, con il supporto delle versioni lusso degli stilisti in vendita anche a 400€ contro i 15€ dei negozi di articoli sportivi, perché se le ugly shoes sono Alexander McQueen, Marc Jacobs e Stella McCartney

Ne avete letto anche con il nome di “slides”, così vengono chiamate oltreoceano le ciabatte che, a quanto pare, sostituiranno per molti le infradito questa estate; a legittimarne l’utilizzo sono stati soprattutto i vip, come il miliardario Mark Zuckerberg, che è solito indossarli durante i consigli di amministrazione. Leggi il resto di questo articolo »

Le scarpe a punta si usano ancora e le point-toe flats sono le ballerine più amate

point-toe_flats_ballerine_a_punta

Ad avercene fatto innamorare è stato Valentino, con le sue decolletè trasformate in ballerine a punta dal cinturino borchiato, così le point-toe flats hanno iniziato ad insinuarsi nelle nostre menti, nei nostri armadi e nei nostri look, fino a contagiare il mercato intero spingendo tutti i brand a fare la propria proposta.

Dagli anni Cinquanta, quando i kitten heels erano le scarpe più amate dalle donne, alle ballerine di oggi, affusolate, che rendono i piedi più sensuali, ne sono passati di decenni e le point-toe flats ne sono la versione 2.0. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero