City Guide

City Guide: shopping a Milano da L’abitino easy chic, il nuovo concept store milanese

l_abitino_easy_chic_milano_concept_store

Una festa, un brunch, un picnic, un partu sulla spiaggia o in una cascina… le occasioni che si presentano per festeggiare, divertirsi e stare insieme agli amici sono sempre tante, mai troppe, e necessitano ogni volta dell’abito giusto. A Milano è nato “L’abitino Easy Chic”, un nuovo concept store che si basa sulla ricerca nelle capitali della moda come Londra, Parigi e New York, a cui si aggiunge una linea Made in Italy brandizzata L’Abitino Easy Chic il cui scopo è quello di far trovare ad ogni donna l’abito perfetto. Leggi il resto di questo articolo »

City Guide: Michael Kors ha aperto il primo store in Sicilia, al Sicilia Outlet Village

michael_kors_sicilia_catania_palermo_enna_sicily_outlet_village

Se siete siciliani conoscerete il Sicilia Outlet Village, un vero e proprio villaggio composto da boutique con sconti che durano tutto l’anno, dal 30% al 70%, su capi e accessori di brand internazionali, ma forse non sapete che proprio lì in questi giorni ha aperto la nuovissima boutique Michael Kors che a quanto pare è la prima in Sicilia.  Leggi il resto di questo articolo »

City Guide Roma: Voglia di bio, il ristorante biologico in un’imbarcazione sul Tevere

voglia_di_bio_roma_tevere_baja

Di Roma ho imparato che non smette mai di sorprenderti. Grande, immensa, piena di vita, non c’è zona che non valga la pena d’essere visitata almeno una volta e in cui non sia possibile trovare locali da segnare in agenda, da consigliare agli amici e ai turisti che desiderano provare qualcosa di diverso dalla classica trattoria tipica.

Per caso durante un pranzo di lavoro ho scoperto Voglia di Bio, un ristorante dentro un’imbarcazione, basato su un menù di piatti e cibi realizzati con materie prime selezionate dai migliori produttori biologici, situato in una location suggestiva: il Tevere. Un menù ricco e interessante, che fa venire di voglia provare ogni volta una cosa diversa fra hamburgers, bagels, wrapancakes (wrap realizzati con l’impasto del pankake, che uniscono dolce e salato). Leggi il resto di questo articolo »

City Guide: a Lecce fra il barocco, il gelato di Natale e un assaggio di Salento

trendcityguide_lecce_puglia_salento_city_guide

Cuore della penisola Salentina, ho scoperto Lecce un sabato mattina (mi trovavo qui per l’evento FullStyle), in una giornata ideale per essere accecati da sole che si riflette sulla pietra chiara del barocco seicentesco che toglie il fiato, molto diverso dal barocco che conosco, da siciliana quale sono.

Calda, luminosa e piena di vita, sono stata fortunata perché mi sono ritrovata al centro del Gelato Festival, allestito nella bella Piazza di Sant’Oronzo, dove mi sono seduta a mangiare una coppetta di gelato che mi è stato espressamente chiesto di testare per gustare – è proprio il caso di dirlo – la meglio la mia esperienza leccese. Ecco cosa potete fare in mezza giornata a Lecce. Leggi il resto di questo articolo »

Un tour veloce in centro a Roma con il tablet HP Slate8 Pro #HPCityChallenge

roma_city_guide_trendcitygiuide_blog_HP

E’ domenica mattina, a Roma splende il sole ed è un’ottima giornata per un giro in centro. Se siete romani non vi devo di certo indicare la strada, se invece vi trovate nella capitale di passaggio, in visita o in vacanza e avete poco tempo, vi suggerisco senza ombra di dubbio un giro in centro; io qualche giorno fa ho ripercorso le tappe standard di un turista di fretta insieme al tablet HP Slate8 Pro (di cui vi ho già raccontato QUI).

Usciti dalla Metro A – Spagna vi trovate nel punto nevralgico del turismo locale: Piazza di Spagna con annessa scalinata Trinità dei Monti, Via dei Condotti che si congiunge in Via del Corso, a destra Piazza del Popolo e a sinistra Piazza Venezia e l’Altare della Patria. La Piazza è il luogo cult per un checkin su Foursquare ed una foto di rito (con l’HP Slate8 Pro si ottengono foto fantastiche, che potete editare anche sul momento), certo c’è da destreggiarsi fra involontari photobomber e venditori ambulanti di rose, che ti propinaro fiori gratis per poi chiederti un’offerta, c’è da resistere al profumo delle caldarroste che a Roma si trovano praticamente tutto l’anno (e a prezzi assurdi per una siciliana come me, che con qualche euro porterebbe a casa una busta calda e non un conetto con 6 castagne contate). Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero