Beauty

Nuovo Mascara Volume Effect Faux Cils Ysl Beauté, la bacchetta magica di ogni donna

sonia_grispo_ysl_mascara_Volume_Effect_Faux_Cils

Che a noi donne non serve fare gli occhi dolci ad un uomo, ma basta un leggerissimo battito di ciglia, lo diceva una donna che di fascino e femminilità se ne intendeva. Audrey Hepburn consigliava di non sottovalutare il potere delle ciglia, di esaltare quest’arma di seduzione che madre natura ci ha donato. Noi da sempre ci proviamo e siamo alla costante ricerca di un’arma in più.

Se alle principesse spetta una fata madrina per trovare il principe azzurro, a noi, che di principi non abbiamo bisogno ma di ciglia lunghe e folte sì, tocca il makeup, che trasforma il mascara in una bacchetta magica dorata, con l’aspetto lussuoso di un gioiello, il profumo di mandarino, gelsomino, vaniglia (ma non solo) e tre poteri: separare, definire e volumizzare. Ysl Beauté ha trasformato uno dei suoi must creando il nuovo Mascara Volume Effect Faux Cils, aggiungendo alla formula storica che lo ha reso celebre, una rivoluzionaria azione trattante. Leggi il resto di questo articolo »

Vinci un week end in un hotel da sogno e 10 profumi Giorgio Armani Sì Eau de Toilette

profumo_armani_si_iodicosi

Una volta un uomo mi disse “Voi donne siete così complicate” e se da un lato le note di Quello Che Le Donne Non Dicono risuonavano nell’aria, dall’altro quelle di profondo compiacimento pervadevano la mia mente. Quella che per lui appariva come una critica, per me era un impagabile complimento; da cosa scaturiva il suo disappunto? Dalla minuziosa attenzione con la quale scegliamo un profumo, dal rigore con cui non lo cambiamo con nessun altro, dal legame che instauriamo con la “nostra” fragranza.

Vaglielo a spiegare che si tratta di una scelta che va ben oltre il semplice olfatto, non solo l’odore, ma anche le suggestioni, le emozioni, persino il packagin e l’idea che quel profumo rappresenta, ci conquistano. Vaporizzare su collo e polsi il profumo che abbiamo scelto ci aiuta ad affrontare una giornata, a sentirci più sicure… non per niente siamo disposte a tornare di corsa a casa se abbiamo dimenticato di mettere il profumo prima di uscire. Perché senza siamo nude. Leggi il resto di questo articolo »

Giorgio Armani Sì sfida le donne a dire di sì e aprirsi alle possibilità della vita

Basterebbe fermarsi a pensare, riflettere su ciò che sappiamo già, per capire quello che follemente desideriamo scoprire. Ricordo quel film, ispirato alla storia di un umorista inglese, che svelava la chiave per accedere alla felicità: dire sempre un incondizionato “sì” ad ogni cosa la vita proponga. Il risultato? Nuove esaltanti esperienze, scoperte, opportunità, conoscenze, momenti.

Giorgio Armani, con la nuova interpretazione di Sì Eau de Toilette, fragranza tributo alla femminilità, ha deciso di porre una domanda diretta alle donne: Hai il coraggio di dire Sì? Sì alla semplicità, Sì alla gioia di vivere, Sì all’indipendenza? Leggi il resto di questo articolo »

Le situazioni comiche e imbarazzanti che Nuvenia Rolla.Pressa.Via risolve

nuvenia rolla pressa via assorbenti

Camminavo fra gli scaffali del supermercato, cercavo il reparto dei cereali e invece ho trovato un ragazzo che ondeggiava perplesso, quasi impaurito, di fronte ad una parete, con lo sguardo fra il confuso e l’imbarazzato. Li riconosci così i figli, fidanzati, i mariti rispettivamente spediti da mamme, fidanze e mogli a fare la spesa con in mano una lista che include la parola “assorbenti”.

A pensarci bene però gli uomini non sono gli unici a trovarsi in situazioni di imbarazzo. Quando ho saputo dell’uscita del nuovo prodotto Nuvenia Rolla.Pressa.Via. e delle ragioni per cui è stato concepito, mi sono venute in mente un paio di situazioni fra il divertente ed il terrificante in cui anche noi donne ci troviamo in difficoltà.

Per esempio succede a casa di amici, quando non individuiamo la pattumiera in bagno (e se siamo a casa di un ragazzo single è molto probabile che a stento ci sia in cucina) e non sappiamo dove gettare l’assorbente, con la conseguenza che ci tratteniamo in bagno nel panico quanto basta per far pensare agli altri invitati che come minimo c’è venuta un’intossicazione alimentare. O quando siamo in ufficio ed il cestino dei riufiuti c’è ma è saturo e non vogliamo intasare il water come delle cafone e sguazzare nell’acqua della toilette o quando entriamo in un bagno pubblico e figuriamoci se troviamo una pattumiera libera. Leggi il resto di questo articolo »

Moschino Toy, l’orsetto di peluche che in realtà è un profumo unisex

moschino_toy_orsetto_profumo

Jeremy Scott è arrivato in casa Moschino, ha preso l’originalità e la creatività del brand e l’ha portata ad un livello successivo, fatto di eccessi, di stravaganza e di gioco. Ed è sulla scia di questo concetto che ha pensato bene di influenzare con questa giocosità anche il settore profumi del brand, che adesso vanta quello che forse si può considerare il primo parfume-toy della storia.

Si chiama proprio TOY ed è un orsacchiotto di peluche a cui basta “staccare la testa” per vedere comparire il vaporizzatore del profumo da 50ml che cela al suo interno. Se vi ha fatto sorridere vedere donne parlare al telefono portando un maxi specchio in stile Barbie alle orecchie, cosa direte vedendo la gente portare un peluche all’altezza del collo e dei polsi per vaporizzare la fragranza? Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero