Accessori

TTTattoo, i tatuaggi temporanei per completare il look, ecco dove comprarli

temporary_tattoo_tatuaggi_temporanei_tttattoo

Ci sarà un giorno in cui tutti avranno almeno un tatuaggio, dicono, si chiama ricambio generazinale, si chiamano tempi moderni e si chiamano mode che di solito passano, ma quando sono fatte d’inchiostro restano. Sono 20.000.000 le persone tatuate nel mondo; chussà se la tendenza del tatuarsi cose, nomi, volti, simboli crescerà nel tempo o si arresterà, fatto sta che attualmente usare il corpo come una tela per esprimersi o migliorare il proprio stile è parecchio diffusa ed è per questo motivo che è nata la nuova generazione di temporary tattoo.

Dico nuova generazione perché se penso a quelli di sempre mi vengono in mente gli animaletti impressi sulla carta delle gomme, che chissà cosa contenevano quando ce li stampavamo sulle mani e sulle braccia, penso ai tatuaggi kitsch che scovavamo nelle edicole e che mamma e papà ci cancellavano perché eravamo pieni di pasticci. Ci provassero oggi a cancellare i tatuaggi che abbiamo. I temporari tattoo dei tempi moderni sono grafiche di illustratori talentuosi, sono perfette copie ed emulazini di tatuaggi reali e per questo piacciono a tutti, perché concedono il lusso di sperimentare in maniera non definitiva, di giocare con il proprio corpo per poi tornare seri e, perché no, di testare un tatuaggio prima di passare a quello vero.

In queste settimane ho provato quelli Tttattoo, brand di tatuaggi temporanei con base nella soleggiata Barcellona, il cui team composto da persone accomunate dalla passione per l’arte e il disegno grafico, realizza splendidi tatuaggi temporanei da utilizzare come accessori. Leggi il resto di questo articolo »

Mighty Purse regala una pochette ricarica smartphone ad una lettrice del blog

mighty purse italia

C’è una paura che accomuna tutte le donne: il momento in cui il simbolo della batteria del telefono diventa rosso, l’istante in cui ti rendi conto di avere pochi attimi per correre davanti all’unica presa elettrica disponibile, che molto probabilmente sarà già occupata da un’altra donna che pochi istanti prima si era trovata nella nostra stessa situazione.

Insomma se è vero che gli smartphone hanno rivoluzionato il modo di comunicare, è anche vero che hanno aggiunto l’ennesima non necessaria fonte di stress nelle nostre vite; viviamo costantemente legati a loro e regoliamo le nostre abitudini in base a quella percentuale che, imponente, si manifesta sotto i nostri occhi. Lo sanno bene quelli di Mighty Purse, la pochette caricabatterie diventata l’accessorio tecnologico più presente nelle borse delle donne di tutto il mondo, prodotta da Handbag Butler.

“Qual è l’episodio più tragico/comico in cui la vostra batteria era a terra e ne avreste avuto assoluto bisogno?” e se non vi è mai successo niente del genere, “Quanto avreste bisogno di un caricabatterie portatile per non trovarvi più a secco?” rispondete a questa domanda e una di voi può ricevere in regalo una pochette Mighty Purse per ricaricare il suo smartphone. Leggi il resto di questo articolo »

Viso triangolare? Scegli occhiali da vista “a gatta” come questi Bocca Face à Face

bocca_face_a_face_occhiali_da_vista_donna

Al supermercato vi guardate intorno prima di strizzare gli occhi e muovere avanti e indietro il flacone per capire se quello che avete preso è shampoo o balsamo? Probabilmente è il caso di fare un salto dall’oculita. Se lo avete già fatto ed avete recentemente scoperto di avere un estremo bisogno di due lenti opportunamente regolate davanti agli occhi, la nuova collezione di occhiali da vista Bocca Face à Face potrebbe rendere la scoperta più piacevole.

Ispirata alle linee voluttuose del divano Mae West di Dalì, caratterizzata da una sofisiticata montatura cat-eye, punta sulla femminilità nella forma e nei dettagli, le aste di questi occhiali si trasformano in snelle gambe arricchite da colorate decollètè. Leggi il resto di questo articolo »

Halloween 2014, il costume è low cost con Claire’s: sposa cadavere, diavoletto, teschio, strega o cat woman per una notte

halloween_accessori_strega_gatto_teschio

La prima volta che ho festeggiati Halloween avevo 7 anni e mi sono ritrovata catapultata in una fetta di America grazie a degli amici di famiglia, americani di Washington, che ci hanno ospitati all’interno della base militare, dove ogni casa, giardino e locale era addobbato in tema horror e tutti i bambini (me compresa in un simpatico vestito da strega) bussavano alle porte cantando “trick or treat”. L’ultima volta che l’ho festeggiato non ero più una bambina ed ero vestita da Volturo, Hallloween 2014 non so se lo festeggerò, ma dato che iniziano a fioccare inviti per feste a tema e proposte per il look, ho pensato di correre in aiuto di quelle di voi che riceveranno inviti last minute o non hanno alcuna idea di cosa poter indossare.

Claire’s non poteva non prevedere una speciale collezione di accessori dedicata ad Halloween: maschere, cappelli, cerchietti, gonne con code di gatto e orecchie in pizzo, veli per interpretare giovani spose cadavere e corone di fiori per le amanti dello stile horror romantico. Potete facilmente improvvisarvi diavolette o gattine, creando un total look low cost o rispetando la tradizione (tutta nuova per l’Italia che solo da alcuni anni la aggiunge ai festeggiamenti) solo con un dettaglio. Leggi il resto di questo articolo »

La borsa fotografica Stella McCartney per Canon e la reflex più piccola al mondo

stella_mccartney_canon

Smartphone, tablet, iPod, laptop e ovviamente relfex, sono questi i dispositivi e gli strumenti tecnologici di cui siamo dotati e che portiamo sempre (ma proprio sempre) con noi; se per lo smartphone la scelta delle cover è infinita, se per il computer portatile le borse disponibili sono migliaia e per il tablet la situazione non cambia, per la macchina fotografica la scelta si fa meno eccitante.

Generalmente nei negozi di elettronica i modelli disponibili sono pensati per proteggere la reflex, per custodirla in maniera sicura e pratica, ma l’estetica lascia parecchio a desiderare se si vuole pensare di portare la borsa a spalla, permettendogli di fare a pugni con il look. Con la nuova borsa fotografica di Stella McCartney per Canon la storia cambia, si tratta di uno speciale modello disegnato dalla designer appositamente per la versione bianca di Canon EOS 100D, la reflex più piccola al mondo.

Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero