Beauty

Rinoplastica: l’intervento di chirurgia plastica di cui tutti vogliono sapere tutto

chirurgia_estetica_rinoplastica

Viso fresco, sguardo intenso, corpo giovane: tutto questo è possibile con la chirurgia estetica, ma è sempre bene precisare e sottolineare, ogni qualvolta è possibile farlo, che la chirurgia estetica non è la “medicina dei miracoli”. È ruolo dei medici estetici e dei chirurghi plastici seri e affidabili, infatti, comprendere le reali aspettative dei pazienti e consigliar loro di mantenere il rispetto e l’armonia dei tratti del viso non arrivando a stravolgerlo come accadeva negli anni passati, quando sembrava che ricorrere alla chirurgia estetica significasse avere nasi alla francese, bocche a canotto e taglie di seno inverosimili.

Il viso, soprattutto, merita particolare attenzione: è il canale privilegiato della comunicazione non verbale, potremmo chiamarlo “il persuasore occulto” della comunicazione. È sicuramente la parte del corpo più significativa nell’ambito espressivo-comunicativo, quella attraverso cui è possibile comunicare le proprie emozioni e i propri sentimenti, di qualunque natura essi siano.

E se è vero (com’è vero) che gli occhi sono, a buon diritto, lo specchio dell’anima, è vero anche che è soprattutto il naso l’elemento estetico che più caratterizza il volto di ciascuno di noi dando un imprinting importante all’espressione e alla gradevolezza del viso, portando espressività, bellezza, carattere, armonia e dolcezza.

Ma, come in tutte le cose, anche il naso è soggetto, per così dire, a una “moda”: negli anni ’70, quando la chirurgia plastica si è fatta strada, le richieste di intervento di rinoplastica erano tutte espressione del desiderio di avere il cosiddetto naso alla francese, piccolo e all’insù. Negli anni le richieste si sono trasformate e l’approccio della chirurgia plastica estetica odierna è oggi tutto basato sul miglioramento dell’aspetto del volto in maniera armoniosa, senza stravolgerne la fisionomia.

Per questo il chirurgo estetico, prima di intraprendere un intervento di rinoplastica, grazie alle tecnologie odierne che prima non esistevano, effettua al PC la simulazione del possibile risultato, studiando tutte le varie componenti quali le forme e le proporzioni del volto.

Gli interventi chirurgici di rinoplastica e di rinosettoplastica sono, oggi, due degli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva e estetica più richiesti sia da pazienti donne sia da pazienti uomini di ogni età. È importante però mettere in evidenza il fatto che il chirurgo può intervenire solo quando le strutture ossee e cartilaginee del naso si sono completamente sviluppate e questo avviene nelle ragazze che hanno raggiunto i 16 anni e nei ragazzi che hanno compiuto i 17 anni.

In che cosa consiste l’intervento di rinoplastica?

Quello che maggiormente viene richiesto nella rinoplastica estetica è il miglioramento del profilo del dorso, la correzione di una punta globosa e la correzione della lunghezza della piramide nasale. Ma è importante che il naso funzioni bene e quindi con un intervento di rinosettoplastica, è possibile quindi correggere anche la parte funzionale respiratoria che generalmente consiste in una correzione del setto nasale e dei turbinati.

L’intervento di rinoplastica è assolutamente indolore se vengono utilizzate tecniche moderne, può essere “chiusa” o “aperta”,  non si usano i tamponi, e quasi sempre si può eseguire l’intervento in regime di day hospital. Il decorso post operatorio prevede una settimana di cerotti e gesso, potrebbero presentarsi alcuni lividi ed ecchimosi intorno agli occhi, ma la ripresa post operatoria di tutte le attività è rapidissima e nel giro di 10 giorni dopo l’intervento il paziente può riprendere tutte le attività che svolgeva prima dell’intervento chirurgico.

commenti

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento