#ad Lifestyle

Mi sono sentita una flapper girl, trasportata nella Parigi degli anni Venti da St. Germain, il liquore che unisce vintage e moderno

st_germain_liquore_cocktail_sonia_grispo

La moda ci ha dato prova ed esempi tangibili della coesistenza di vintage e moderno. Viviamo un’epoca di continui revival, di grandi ritorni che ciclicamente si fanno strada negli armadi in cui, di tanto in tanto, vengono scansati dalle nuove tendenze, per poi riappropriarsi dello spazio che gli spetta. Non sono da meno, in questo gioco di antico e attuale, l’arte ed il gusto, il cui esempio senza tempo, con la sua fusione di charme ed eleganza, è St. Germain, il liquore francese che rende omaggio ai ruggenti anni ’20, alla Francia e allo stile parigino.

Immaginate di preparare un Parisian Daiquiri, di unire prosecco e lime al liquore dall’aroma fruttato, per dare carattere al tutto; chiudete gli occhi e in un attimo siete nello storico quartiere St. Germain-des-Près, meta prediletta di poeti ed artisti, nella Parigi degli anni Venti, catapultate in un teatro in cui suona una band jazz, a sorseggiare il vostro drink al fianco di Francis Scott Fitzgerald e Joséphine Baker, partecipi di un periodo che ha cambiato il mondo, nello stile, nelle mode e nell’eleganza.

st_germain_liquore

bacardi_st_germain_liquore_ricetta

Ed è stata l’eleganza, insieme all’arte di quei tempi, a influenzare il primo distillato al mondo realizzato artigianalmente con fiori di sambuco selvatici, un liquore dall’aroma fruttato e con leggere note floreali, sofisticato non solo nel gusto ma anche nell’estetica della sua preziosa bottiglia, il cui design si ispira agli anni Venti e all’inconfondibile influenza dell’Art Déco, con il vetro scanalato, l’elegante etichetta blu e la scritta oro.

Non stranisce immaginare la bottiglia del St. Germain ad uno dei parti del misterioso Gatsby, perfettamente integrata nell’atmosfera de les années folles ed il liquore unito a dello champagne nelle mani di una flapper girl, mentre un grammofono diffonde la musica giusta per ballare il charleston. Quest’anno St-Germain compie 10 anni, basta aggiungerlo a svariati cocktail a base di vodka, tequila, whisky, rum e champagne per lasciarsi trasportare nelle sue atmosfere d’altri tempi, che si integrano alla perfezione ai tempi moderni. Se state cercando una ricetta velocissima eccola qui:

Ricetta St. Germain Cocktail

4cl St. Germain
6cl Prosecco
6cl acqua frizzante
1 lime

Aggiungete la musica giusta et voilà. Avete portato gli Anni Ruggenti nel 2017, senza fare un passo, ma con il vostro cocktail in mano.

Chiudete gli occhi e in un attimo siete nello storico quartiere St. Germain-des-Près, meta prediletta di poeti ed artisti, nella Parigi degli anni Venti, catapultate in un teatro in cui suona una band jazz, a sorseggiare il vostro drink al fianco di Francis Scott Fitzgerald e Joséphine Baker.

bacardi_st_germain_liquore

st_germain_cocktail_sonia_grispo

commenti

Potrebbe interessarti

3 Commenti

  • Reply
    SeryAmato
    21 marzo 2017 at 16:05

    Sembra superficiale come considerazione, ma ho appena comprato un carrello da alcolici in stile retrò per la sala di casa nuova e questa bottiglia sarebbe perfetta lì sopra…. certo poi guai a chi la tocca!!!

  • Reply
    Marina
    21 marzo 2017 at 16:02

    Ciao Sonia, il St.Germain lo chiederò venerdì sera come primo cocktail, adesso però voglio sapere dove hai preso quel vestito. È bellissimo!!!

    • Sonia Grispo
      Reply
      Sonia Grispo
      21 marzo 2017 at 16:07

      Ciao Marina, chiedi il mix con dello champagne (o spumante), acqua frizzante ed un goccio di lime, lo adorerai. Il profumo poi è buonissimo. Ps: Grazie, il vestito è Asos.

    Lascia un Commento