Moda

We should all be feminists, il discorso di un’attivista femminista diventa una t-shirt Dior in vendita a 550€

tshirt_we_should_all_be_feminists_maglietta

We should all be feminists nasce come discorso, tenuto dalla scrittrice Chimamanda Ngozi Adichie durante una delle conferenze del TEDx di qualche anno fa, diventa saggio breve, pubblicato nel 2014 (da Einaudi nella traduzione italiana) e parte di una canzone, Flawless di Beyoncé.

Quest’anno We should all be feminists diventa anche una t-shirt Dior della collezione primavera-estate 2017, indossata dalle modelle in passerella e da celebrities e influencer in scatti di street style e riviste di moda. Chissà se Chimamanda Ngozi Adichie aveva in mente di trasformare il suo profondo discorso, la sua riflessione sulla situazione delle donne nel mondo, nello slogan di una t-shirt in cotone e lino in vendita nelle boutique Dior a 550€, in edizione limitata. Perché dichiarare di essere femministe in questo caso ha un certo prezzo.

frasi-citazioni-dovremmo-essere-tutti-femministi

A proposito di We should all be feminists: L’attivista e femminista nigeriana nel suo discorso affronta in maniera semplice il tema del femminisimo, per una comunicazione adatta a tutti, anche a chi sul femminismo non ha mai letto nulla, parla di disuguaglianze sociali e mancanza di parità di genere, citando una serie di aneddoti anche personali; potete acquistare il libro We Should All Be Feminists nella versione originale, qui o, se preferite, il libro nella traduzione in italiano Dovremmo essere tutti femministi, qui.

commenti

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento